Page 130 of 131 FirstFirst ... 3080120126127128129130131 LastLast
Results 1.936 to 1.950 of 1955

Thread: Il Governo del Cambiamento

  1. #1936
    Lieutenant Commander Mellen's Avatar
    Join Date
    Feb 2005
    Location
    Rome
    Posts
    21.861

    Default

    Quote Originally Posted by Mellen View Post
    salvini elimina 49 scorte.
    QUARANTANOVE.
    un troll...

    mi chiedo come possa mettere la news visto che ha fatto bloccare il numero e la parola 49 nei suoi siti tanto che la gente ha iniziato a trovare metodi alternativi
    che bravo Salvini...
    o forse no...
    Le scorte delle forze dell’ordine nei confronti di persone considerate “a rischio” sono diminuite del 7,8 per cento nell’ultimo anno, passando da 618 a 569; gli agenti impegnati nelle scorte sono passati da 2.218 a 2.015. Sono dati diffusi dall’ufficio stampa del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che da anni periodicamente critica scorte ritenute “inutili”, citando spesso suoi avversari politici come lo scrittore e giornalista Roberto Saviano. Nell’ultimo anno i politici scortati sono passati da 82 a 58, i giornalisti da 45 a 32. I magistrati scortati, invece, sono rimasti 274.

    Il Fatto però sostiene che in questi numeri ci sia qualcosa che non torna. In un articolo pubblicato oggi, infatti, il Fatto sostiene che nel luglio del 2018 – quando il governo Conte si era appena insediato – ottenne dal ministero dei dati secondo cui le persone scortate erano già tra 560 e i 580, e non le 618 di cui parla il ministero. Effettivamente altri giornali in quel periodo riportarono numeri simili, mentre a novembre lo stesso Salvini disse che c’erano 585 servizi di scorta attivi. Insomma, sembra che la riduzione fosse come minimo già ampiamente in corso mentre il governo si stava insediando.

    La riduzione delle scorte, quindi, è avvenuta gradualmente nel corso dell’ultimo anno: e non è chiaro se sia avvenuta per una complessiva revisione dei criteri o come somma di una serie di singole decisioni sui vari casi. I giornalisti che Salvini aveva preso di mira minacciandoli di sospendere loro la protezione, come Roberto Saviano e Sandro Ruotolo, per il momento si sono visti confermare le scorte.

    Dal 2002 le decisioni sulle scorte vengono presa da una struttura centralizzata con sede al ministero dell’Interno, l’Ufficio centrale interforze per la sicurezza personale (prima l’assegnazione veniva decisa invece su base provinciale). Non molto tempo dopo però – con il successo della letteratura sulla “casta” e i privilegi della politica – le scorte sono divenute argomento di indignazione e polemica, e i politici di ogni schieramento hanno promesso di eliminare quelle assegnate ingiustamente. Lo propose per esempio Annamaria Cancellieri, ministra dell’Interno durante il governo Monti, ma anche Matteo Renzi che nel maggio del 2014 disse: «C’è un sacco di gente che ha la scorta e non ne ha bisogno: per i politici sta diventando uno status symbol». Nonostante gli annunci, però, il numero di persone sotto scorta è rimasto sostanzialmente costante: già nel 2013 Beppe Grillo si lamentava sul suo blog per le 585 scorte all’epoca concesse a politici, giornalisti e magistrati.
    Perchè so' uscito troppo spesso la sera.
    Roma ti fa perdere 'nu sacco 'e tempo.
    Ti deconcentra...

  2. #1937
    Lieutenant Commander Sylent's Avatar
    Join Date
    Dec 2003
    Location
    Roma
    Posts
    10.616

    Default

    Intanto a Roma non sappiamo veramente più dove mettere la monnezza e nonostante i "diktat" della Regione pare non si stia facendo una beneamata mazza per porre rimedio allo schifo dilagante.
    Non tutte le colpe sono della Raggi chiaramente, sia perché è una cosa che dura da secoli sia perché se buttano interi letti per strada o armadi o altro è segno di inciviltà di noi romani.

    Però almeno l'umido ed il contenuto dei cassonetti svuotatelo cazzo...
    Sotto casa mia ho fatto delle foto giorno per giorno e sono almeno 4 giorni che non tolgono una briciola da mezzo la strada...ci sono 12 cassonetti in 500 metri sulla mia via pieni (tra umido plastica vetro carta ed indifferenziata) e buste a terra per riempirne altri 12.
    LUDICAMENTE DISOCCUPATO
    Non c'è un caxx di mmorpg decente in giro...
    **work in progress**

  3. #1938
    Tuttologo Estrema's Avatar
    Join Date
    Sep 2003
    Location
    Perugia
    Posts
    29.050

    Default

    Quote Originally Posted by Sylent View Post
    Intanto a Roma non sappiamo veramente più dove mettere la monnezza e nonostante i "diktat" della Regione pare non si stia facendo una beneamata mazza per porre rimedio allo schifo dilagante.
    Non tutte le colpe sono della Raggi chiaramente, sia perché è una cosa che dura da secoli sia perché se buttano interi letti per strada o armadi o altro è segno di inciviltà di noi romani.

    Però almeno l'umido ed il contenuto dei cassonetti svuotatelo cazzo...
    Sotto casa mia ho fatto delle foto giorno per giorno e sono almeno 4 giorni che non tolgono una briciola da mezzo la strada...ci sono 12 cassonetti in 500 metri sulla mia via pieni (tra umido plastica vetro carta ed indifferenziata) e buste a terra per riempirne altri 12.
    qui facciamo la differenziata al 70% dice il comune ma in realta si vedono delle cose abominevoli e il servizio ha funzionato bene i primi mesi ora passano alla cazzo perciò capita che svuotano 2 volte l'unmido di fila e la carta 1 volta ogni 10 giorni con cassonetti stracolmi, piu o meno penso sia un problema di molte città italiane anche perchè onestamente siamo antichi ancora compostiamo e sotterriamo io vivo in una regione a bassisima densita di popolazione non han mai voluto fare i termovalorizzatori e qui sarebbe stata una risorsa per la regione assurda visto che avremmo potuto gestire anche pezzi di regioni limitrofe compreso il lazio, e che cazzo ci sono aree deserte che per vedere una casa( non un complesso ma una singola) devi fa almeno 20 km

  4. #1939
    Lieutenant Commander holysmoke's Avatar
    Join Date
    Jan 2004
    Location
    Bologna
    Posts
    25.803

    Default

    E discariche e termovalorizzatori sono idee vecchie superate... monnezza in strada is d uei!

    Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
    Spoiler

  5. #1940
    Lieutenant Commander Mellen's Avatar
    Join Date
    Feb 2005
    Location
    Rome
    Posts
    21.861

    Default

    Quote Originally Posted by Sylent View Post
    Intanto a Roma non sappiamo veramente più dove mettere la monnezza e nonostante i "diktat" della Regione pare non si stia facendo una beneamata mazza per porre rimedio allo schifo dilagante.
    Non tutte le colpe sono della Raggi chiaramente, sia perché è una cosa che dura da secoli sia perché se buttano interi letti per strada o armadi o altro è segno di inciviltà di noi romani.

    Però almeno l'umido ed il contenuto dei cassonetti svuotatelo cazzo...
    Sotto casa mia ho fatto delle foto giorno per giorno e sono almeno 4 giorni che non tolgono una briciola da mezzo la strada...ci sono 12 cassonetti in 500 metri sulla mia via pieni (tra umido plastica vetro carta ed indifferenziata) e buste a terra per riempirne altri 12.

    il reply dovrebbe stare nel post sui 5Stelle ... però rispondo qui.

    in zona Garbatella sono passati e han pulito.. Non dico che si possa mangiare per terra, ma almeno non ci sono i cassonetti pieni e lo schifo per terra.
    Comunque non tutti sanno che la raccolta dei rifiuti è divisa in 2:
    vari consorzi hanno i camion e sono stati assegnati dei lotti di zone da coprire dove passare e ritirare quello che c'è dentro i cassonetti.
    AMA come servizio passa a ritirare quello che sta fuori i cassonetti, pulisce per terra e raccoglie i cestini pubblici.
    Questi consorzi poi svuotano i loro camion nei compattatori (megacamion) di AMA che poi conferisce nelle discariche.
    Giusto per precisione.


    A Treviso la differenziata funziona da anni. I comuni limitrofi sono da secoli tra i più ricicloni.
    Raccolta porta a porta o con punti di raccolta giornalieri.

    Riciclo, recupero questo è il futuro.
    Bruciare è comodo sicuramente ma..
    il problema come già detto da alcuni è che in Italia vigila sempre l'idea "not in my backyard".

    A Vienna in pieno centro cittadino svetta il comignolo dell'inceneritore che da energia e riscaldamento a tutti.

    Altrove no, perchè? Perchè non ci si fida del vicino. anzi, nemmeno del parente.
    Il fatto che "siamo in italia e nulla funzionerà bene e nessuno controllerà.." Temiamo la corruzione..
    Perchè so' uscito troppo spesso la sera.
    Roma ti fa perdere 'nu sacco 'e tempo.
    Ti deconcentra...

  6. #1941
    Tuttologo Estrema's Avatar
    Join Date
    Sep 2003
    Location
    Perugia
    Posts
    29.050

    Default

    Quote Originally Posted by Mellen View Post
    il reply dovrebbe stare nel post sui 5Stelle ... però rispondo qui.

    in zona Garbatella sono passati e han pulito.. Non dico che si possa mangiare per terra, ma almeno non ci sono i cassonetti pieni e lo schifo per terra.
    Comunque non tutti sanno che la raccolta dei rifiuti è divisa in 2:
    vari consorzi hanno i camion e sono stati assegnati dei lotti di zone da coprire dove passare e ritirare quello che c'è dentro i cassonetti.
    AMA come servizio passa a ritirare quello che sta fuori i cassonetti, pulisce per terra e raccoglie i cestini pubblici.
    Questi consorzi poi svuotano i loro camion nei compattatori (megacamion) di AMA che poi conferisce nelle discariche.
    Giusto per precisione.


    A Treviso la differenziata funziona da anni. I comuni limitrofi sono da secoli tra i più ricicloni.
    Raccolta porta a porta o con punti di raccolta giornalieri.

    Riciclo, recupero questo è il futuro.
    Bruciare è comodo sicuramente ma..
    il problema come già detto da alcuni è che in Italia vigila sempre l'idea "not in my backyard".

    A Vienna in pieno centro cittadino svetta il comignolo dell'inceneritore che da energia e riscaldamento a tutti.

    Altrove no, perchè? Perchè non ci si fida del vicino. anzi, nemmeno del parente.
    Il fatto che "siamo in italia e nulla funzionerà bene e nessuno controllerà.." Temiamo la corruzione..
    reciclare non è la via per smaltire è solo la via per risparmiare non tuto è reciclabile, il problema con le discariche italiane ormai piene rimane per quel 30/25% impossibile da reciclare, i termovalorizzatori da noi non ne se fanno perchè è passata la ruota del magna magna sta sicuro che se ci si speculava sopra era piena l'italia e intanto mandiamo la mondezza in gemrania e francia loro ci fanno energia e poi ce la rivendono..................furbi eh

  7. #1942
    Senior Chief Petty Officer black's Avatar
    Join Date
    Mar 2007
    Location
    casa mia
    Posts
    1.703

    Default

    mi permetto di dire che la monnezza purtroppo non va tutta in germania.qui la imporetiamo dalle altre regioni! energia! peccato abbiamo alcune delle percentuali di tumori e altre belle cose più alte d Italia.

    il bello é che la nostra differenziata é 80+%

  8. #1943
    Lieutenant Commander Mellen's Avatar
    Join Date
    Feb 2005
    Location
    Rome
    Posts
    21.861

    Default

    Quote Originally Posted by Estrema View Post
    reciclare non è la via per smaltire è solo la via per risparmiare non tuto è reciclabile, il problema con le discariche italiane ormai piene rimane per quel 30/25% impossibile da reciclare, i termovalorizzatori da noi non ne se fanno perchè è passata la ruota del magna magna sta sicuro che se ci si speculava sopra era piena l'italia e intanto mandiamo la mondezza in gemrania e francia loro ci fanno energia e poi ce la rivendono..................furbi eh
    bruciare quello che è reciclabile non è molto astuto secondo me.
    Diminuire l'uso della plastica associando al riciclo di quella presente è un modo astuto.
    Idem per la carta.
    Vetro e alluminio vengono riciclati sin dall'alba dei tempi.
    l'umido poi è per forza di cosa riutilizzabile.
    Rimangono solo degli scarti che se sei bravo, arrivi a minimizzare fino al 20%


    Aspè Estre... compari noi e la Germania? coloro che riciclano il vetro in base al colore e che hanno campane per 4 diversi tipi di plastica?
    Comunque fanno 67% dei rifiuti differenziati (+quelli termovalorizzati arrivano al 90% di recupero praticamente).
    Dovrei mettermi a cercare bene come vengono smaltiti i nostri rifiuti. Se viene bruciato il talquale incuranti di diossina e altri possibili scarti. Dubito non ci siano trattamenti particolari in un paese così attento al green.

    Comunque la tua puntualizzazione sul puntare su regioni poco abitate mi trova d'accordissimo.
    Ci sono zone incolte, impervie, dove la vita umana praticamente non esiste come nell'appennino (Umbria, Molise, Basilicata) o la Sardegna dove si potrebbe sfruttare l'assenza di abitato per discariche o termovalorizzatori.
    Però come al solito "not in my backyard"
    Perchè so' uscito troppo spesso la sera.
    Roma ti fa perdere 'nu sacco 'e tempo.
    Ti deconcentra...

  9. #1944
    Tuttologo Estrema's Avatar
    Join Date
    Sep 2003
    Location
    Perugia
    Posts
    29.050

    Default

    Quote Originally Posted by Mellen View Post

    Comunque la tua puntualizzazione sul puntare su regioni poco abitate mi trova d'accordissimo.
    Ci sono zone incolte, impervie, dove la vita umana praticamente non esiste come nell'appennino (Umbria, Molise, Basilicata) o la Sardegna dove si potrebbe sfruttare l'assenza di abitato per discariche o termovalorizzatori.
    Però come al solito "not in my backyard"
    ma vedi secondo me parlo almeno della mia regione il problema è stato solo una questione di italietta dove non ci swi lucra( inteso come tangenti) e allora non si fa, alcune cose vengono bruciate ad esempio alla colacem di gubbio hanno in pratica cercato di adattare le fornaci, lo stesso alle centrali di pietrafitta, ma mica si son mai posti il problema che bisogna fa un termovalorizzatore ( forse anche piu di uno ora non so quanti ne servirebbero tecnicamente per 800.000 abitanti), non hanno manco pensato che ci guadagnavi visto che facevi pagare per smaltire, e se lo hanno fatto sicuramente non han trovato il terreno fertile per specularci,perchè è assurdo che in molte realta del nord europa li fanno dentro i centri abitati e quio ancora ci interroghiamo se so pericolosi, so tutti scemi all'estero? vogliono morire intossicati? è sempre il solito maledetto discorso di questo stato facciamo tutto solo se ci si mangia sopra altrimenti nulla, che è poi il motivo per cui stiamo diventando il terzo mondo d'europa, altro che migranti flatax reddito di cittadinanza, sto paese muore male perchè non si programma un cazzo a medio e lungo termine.

    io quando vado in quei paesi che fino all'altro ieri consideravamo sottosviluppati, e molti lo pensano pure ora mi viene da piangere se li paragono al nostro.
    Last edited by Estrema; 1 Week Ago at 08:57.

  10. #1945
    Hador's Avatar
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Milano
    Posts
    28.354

    Default

    In Ticino hanno fatto l'inceneritore, in un paese dove qualsiasi stronzo può raccogliere 10000 firme e indire un referendum per bloccare tutto. Tra l'altro è in una zona industriale ma poco distante da centri abitati (un po' come quello di Milano Nord). Ci sono riusciti facendo le cose fatte bene, ovviamente. Solo le spiegazioni ed i rapporti ambientali presenti su internet fanno capire il livello di trasparenza che c'è. Fantascienza.


    Comunque apro una parentesi: https://www.ilpost.it/2019/07/10/il-...porto-invalsi/

    Ricordo i post di MC love che diceva che tutti (sic.) sanno che il sud ha studenti migliori che, quando emigrano al nord, sono poi più ricercati dalle aziende. Tutti!
    Ovviamente l'emergenza comunque sono i 40 stronzi sulla barca, mica ste cose qua.

  11. #1946
    Ninja del Sottobosco Il Nando's Avatar
    Join Date
    Apr 2004
    Location
    Zena
    Posts
    4.814

    Default

    mi diceva un amico fisico che il residuo andrebbe bruciato nei cementifici, perchè hanno temperature di esercizio superiori a quelle degli inceneritori e questo riduce moltissimo il problema di scorie e prodotti da combustione nocivi.

    Il problema, almeno in Italia, è che non ci mangerebbe nessuno, sai quante mazzette girano intorno alla costruzione ex-novo di un inceneritore? (a dire il vero si applica alla costruzione ex-novo di qualsiasi cosa).

    Spoiler

    "Mort dieu! Mi piaci come piaceva l'aceto a Cristo e ai suoi ladroni". Lorencillo
    "Porco-Demonio-tenete-duro-stiamo-arrivando!. Lorencillo

  12. #1947
    Tuttologo Estrema's Avatar
    Join Date
    Sep 2003
    Location
    Perugia
    Posts
    29.050

    Default

    Quote Originally Posted by Il Nando View Post
    mi diceva un amico fisico che il residuo andrebbe bruciato nei cementifici, perchè hanno temperature di esercizio superiori a quelle degli inceneritori e questo riduce moltissimo il problema di scorie e prodotti da combustione nocivi.

    Il problema, almeno in Italia, è che non ci mangerebbe nessuno, sai quante mazzette girano intorno alla costruzione ex-novo di un inceneritore? (a dire il vero si applica alla costruzione ex-novo di qualsiasi cosa).
    qui infatti usano un cementificio per bruciare il non reciclato appositamente modificato a quanto ne so

  13. #1948
    Bortas's Avatar
    Join Date
    Oct 2003
    Location
    Valdarno's Baiou, near Padule
    Posts
    11.924

    Default

    Vado 15 giorni in Russia a salutare Lenin, torno oggi e che ti vedo, ancora a parlare di Salvini, mi hanno mandato pure i messaggi per sentire se Putin mi passava due soldi anche a me, non è cambiata molto la situazione, la solita merda oggi spunta anche un missile trovato in un covo di neofasci, che nazione di ritardati.
    LA VERITA' E' LA FUORI! MA ANCHE NO...
    Spoiler

    Spoiler


  14. #1949
    Tuttologo Estrema's Avatar
    Join Date
    Sep 2003
    Location
    Perugia
    Posts
    29.050

    Default

    Quote Originally Posted by Bortas View Post
    Vado 15 giorni in Russia a salutare Lenin, torno oggi e che ti vedo, ancora a parlare di Salvini, mi hanno mandato pure i messaggi per sentire se Putin mi passava due soldi anche a me, non è cambiata molto la situazione, la solita merda oggi spunta anche un missile trovato in un covo di neofasci, che nazione di ritardati.
    sei andato in russia? se me lo dicevi ti davo 2 dritte per sputtanare un po di euri

    a questa del missile me la son persa

  15. #1950
    Senior Chief Petty Officer Dr.Doomed's Avatar
    Join Date
    Jul 2005
    Location
    Latveria
    Posts
    1.827

    Default

    Quote Originally Posted by Estrema View Post
    sei andato in russia? se me lo dicevi ti davo 2 dritte per sputtanare un po di euri

    a questa del missile me la son persa


    https://torino.repubblica.it/cronaca...231225266/1/#1

    Chi non se lo porta a casa un souvenir quando visita un paese, no?
    Le masse saranno sempre al di sotto della media. La maggiore età si abbasserà, la barriera del sesso cadrà, e la democrazia arriverà all'assurdo rimettendo la decisione intorno alle cose più grandi ai più incapaci.
    Sarà la punizione del suo principio astratto dell'uguaglianza, che dispensa l'ignorante di istruirsi, l'imbecille di giudicarsi, il bambino di essere uomo e il delinquente di correggersi. Il diritto pubblico fondato sulla uguaglianza andrà in pezzi a causa delle sue conseguenze.
    Perché non riconosce la disuguaglianza di valore, di merito, di esperienza, cioè la fatica individuale: culminerà nel trionfo della feccia e dell'appiattimento. L'adorazione delle apparenze si paga.
    "Frammenti di diario intimo", 12 giugno 1871


    ~-~-~ νῦν μὴ κακά στοχάζομαι ~-~-~

Page 130 of 131 FirstFirst ... 3080120126127128129130131 LastLast

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •  
[Output: 135.21 Kb. compressed to 119.61 Kb. by saving 15.59 Kb. (11.53%)]