Page 1 of 2 12 LastLast
Results 1 to 15 of 17

Thread: Lavastoviglie, plastiche, ecologia

  1. #1
    Lieutenant Commander San Vegeta's Avatar
    Join Date
    Oct 2003
    Location
    Bologna
    Posts
    12.067

    Default Lavastoviglie, plastiche, ecologia

    Non saprei bene come porre la questione, per cui provo a buttare lì domande e opinioni.
    Ho finalmente una lavastoviglie, per cui il me pigro ha scelto delle pastiglie all-in-one: è corretto usare solo quelle o dovrei comunque aggiungere il sale speciale e altri cazzi? Avete idea se i detersivi che si vendono come 100% ecologici siano effettivamente ecologici e comunque efficaci? Suggerimenti?

    Non so voi, ma io negli ultimi anni ho iniziato a preoccuparmi di più per l'ecologia che, unito al trauma infantile de "mangia che i bambini dell'Africa non ce l'hanno", fa sì che io cerchi di non sprecare cibo e non inquinare. A proposito di inquinamento, lo sapete che ormai gli organismi animali, uomo compreso, sono pieni di microparticelle di plastica?
    Quindi ora arriva la domanda: ma la pellicola di plastica per gli alimenti, che è una vera figata, viene smaltita ecologicamente o è plastica pura e quindi stiamo rovinando la natura lo stesso?
    Piccola nota di colore: fino a 2 settimane fa vivevo in un comune che è sempre altissimo nelle classifiche dei comuni che riciclano di più in Emilia Romagna (2€ ad apertura del bidona dell'indifferenziato, mortacci loro), per cui sono anni che divido tutto quello che posso (tipo taglio i tappi dalle confezioni del latte) e produco una quantità mostruosa di plastica e carta: ma è normale? Ok che io compro tutto al supermercato, quindi son tutte confezioni di plastica, ma quando abitavo con i miei non arrivavamo neanche a un terzo di quello che produco io da solo.
    Nota dolente: sono un fan dei motori a benzina... però accetto questo difetto inquinante, non posso essere perfetto.

    Voi fate qualcosa per mantenere la natura un pelo più pulita? Ve ne preoccupate? Sbaglio o dei progetti finanziati col PNRR non c'è niente volto all'ecologia?
    I rubinetti a casa di Chuck Norris non perdono, vincono.

    In the beginning there was nothing...then Chuck Norris Roundhouse kicked that nothing in the face and said "Get a job". That is the story of the universe.

    Quote Originally Posted by Wolfo View Post
    Concordo e propongo ban temporanei per chi critica la topa , la topa non si critica , dal trombabile in su non si commenta in modo sgradevole.
    la tua ignoranza in materia e' raccapricciante
    -cit. Estrema, 2022

  2. #2
    Lieutenant Commander Dryden's Avatar
    Join Date
    Oct 2006
    Location
    Lollonia
    Posts
    14.166

    Default

    Io provo in ogni modo a "stare attento" e cercare di essere il più ecologico possibile, ma trovo incredibilmente difficile riuscirci con il 100% dell'efficienza.
    Trovo ingiusto che tutto l'onere del riciclare venga scaricato sul consumatore finale ed i grandi produttori e distributori si limitino ai semplici paletti legislativi, per me dovrebbe essere in primis obbligo loro mettere in condizioni il cittadino di poter riciclare con facilità, è folle che nella maggior parte delle confezioni io mi trovi mischiate insieme carta, plastica, tetrapack o non reciclabile, il tutto da separare a sforbiciate e strattoni.
    Bottiglie di acqua in plastica con etichetta di carta, buste del pane in carta con pellicole trasparenti in plastica finissima, ma anche confezioni enormemente sovradimensionate con l'unico scopo di presentare il prodotto in maniera "top", un uovo di pasqua da 200g co su doppia confezione in plastica e carta da almeno altri 150g.

    Ce la metto tutta ma vorrei sentirmi supportato da chi produce, perchè dopo un pò la soglia di attenzione cala e dici "vaffanculo butto tutto insieme".
    Free from Signature

  3. #3
    Lieutenant Commander San Vegeta's Avatar
    Join Date
    Oct 2003
    Location
    Bologna
    Posts
    12.067

    Default

    e pensa che aziende e uffici pagano un po' di più ma possono buttare tutto nell'indifferenziata. Tu a casa tua fai di tutto per dividere, e un'azienda da centinaia di persone butta tutto insieme.
    Sono ultracontento che le buste di plastica del supermercato siano tutte biodegradabili ma, come dici tu, c'è ancora troppa roba che non si riesce a riciclare o smaltire.
    Non ho idea se gli inceneritori siano davvero puliti ma, se lo fossero, dovrebbero esistere per legge ovunque, e magari produrre energia per far qualcosa di utile: almeno tutto l'indifferenziato lo bruciano e non mi fanno rodere il fegato.
    I rubinetti a casa di Chuck Norris non perdono, vincono.

    In the beginning there was nothing...then Chuck Norris Roundhouse kicked that nothing in the face and said "Get a job". That is the story of the universe.

    Quote Originally Posted by Wolfo View Post
    Concordo e propongo ban temporanei per chi critica la topa , la topa non si critica , dal trombabile in su non si commenta in modo sgradevole.
    la tua ignoranza in materia e' raccapricciante
    -cit. Estrema, 2022

  4. #4
    Lieutenant Commander Shub's Avatar
    Join Date
    Oct 2003
    Location
    Firenze
    Posts
    25.922

    Default

    I saponi ecologici come il puliscicesso ecologico o altre stronzate ecologiche non puliscono una sega.... Ne usi un botto e comunque hai pessimi risultati. Io ho provato ad usarli dopo 2 settimane ho smesso.

    Uso il sale nella lavastoviglie e fosse il male di quello... Ci preoccupiamo noi europei che produciamo meno del 15% della merda mondiale (siamo 27 paesi)... con quella idiota della Greta che viene a rompere la minchia a noi.. invece che andare da chi veramente inquina... Ma li diventi sapone NON ECOLOGICO se rompi il cazzo quindi un ci andava di certo...

    Poi si, anche a Firenze stanno mettendo i cassonetti con la chiavetta ma... Quando li apri tutta la monnezza va nel solito buglione quindi.. come cazzo fanno a vedere chi sono i virtuosi?? Solita legge fatta con il culo...

    E poi come avete giustamente detto... noi privati cittadini a dividere pure la pellicola delle buste di carta mentre uffici e azienda fanno un buglione unico..

    Le microplastiche le hanno pure i bambini appena nati... ormai sono ovunque e si sono infilati nella catena alimentare ad ogni livello.
    Last edited by Shub; 20th May 2024 at 21:43.

  5. #5
    Hador's Avatar
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Milano
    Posts
    31.247

    Default

    Io compro tutto ecoplan, i saponi puliscono come gli altri.
    Mi piacerebbe fare qualcosa per le micro plastiche del bucato ma l'unica efficace è mettere un filtro allo scarico della lavatrice/asciugatrice, e non ho molto spazio.
    Il packaging in svizzera usa molto più la carta della plastica, ma la plastica dura viene per lo più non riciclata ma bruciata nel termovalorizzatore - che è una soluzione inquinante dal punto di vista della CO2 ma sicuramente meglio di altre cose.
    Sull'elettricità in ch mi sento con la coscienza abbastanza pulita essendo per lo più idroelettrico.
    La macchina la uso il meno possibile, se uso l'auto tanto ci faccio 10k all'anno.

    Tutto ciò comunque non serve a un cazzo e ha ragione Dryden, se vogliamo eliminare le bottiglie di plastica della coca cola dall'oceano, vietiamo alla coca cola di usare bottiglie di plastica. Appellarsi al consumatore è demenziale - leggetevi chi ha inventato il concetto di carbon footprint.

    Poi tipo sono tornato da poco da Dubai e ti viene da dire vaffanculo moriremo tutti

  6. #6
    Lieutenant Commander San Vegeta's Avatar
    Join Date
    Oct 2003
    Location
    Bologna
    Posts
    12.067

    Default

    Non ho capito la cosa delle microplastiche nella lavatrice
    I rubinetti a casa di Chuck Norris non perdono, vincono.

    In the beginning there was nothing...then Chuck Norris Roundhouse kicked that nothing in the face and said "Get a job". That is the story of the universe.

    Quote Originally Posted by Wolfo View Post
    Concordo e propongo ban temporanei per chi critica la topa , la topa non si critica , dal trombabile in su non si commenta in modo sgradevole.
    la tua ignoranza in materia e' raccapricciante
    -cit. Estrema, 2022

  7. #7
    Tunnel's Avatar
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Location.
    Posts
    14.734

    Default

    Dato che parliamo di ecologia, e molti di noi hanno in casa una moglie aggro che magari non vuole usare il caffè macinato/da macinare, ho positivamente sperimentato un'alternativa alle maledette capsule nespresso.
    Da ormai qualche mese usiamo una macchina ESE commercializzata da Illy che è un ottimo sostituto. Si usa esattamente come una macchina a capsule, infilando nella macchiana la cialda la quale, quando si riapre il braccio per metterne una nuova, cade nel contenitore apposito.
    Per altro a differenza delle capsule fa molta meno acqua.
    Le cialde ESE, completamente in carta, si possono smaltire nell'umido. La bustina invece va ovviamente nella plastica, ma va al riciclo. L'importante dal mio punto di vista è non avere caffè e plastica/alluminio che finisce in discarica.
    Costo di 1 cialda ESE è di circa 15 cents, tendenzialmente anche conveniente a livello economico, quindi.


    Link della macchina:
    https://www.amazon.it/Nuova-Macchina...d-33674c20ab35
    on Camelot Unchained (alpha):
    Nichodemus <GildaDiVecchieGlorieInPensione> - LaClasseCheCura - ServerName [soon]
    PG dei giochi vari in spoiler
    Spoiler


  8. #8
    Hador's Avatar
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Milano
    Posts
    31.247

    Default

    Quote Originally Posted by San Vegeta View Post
    Non ho capito la cosa delle microplastiche nella lavatrice
    Le micro plastiche le generi con la lavatrice ed asciugatrice, e finiscono nello scarico. Esistono dei filtri per catturarle ma sono poco diffuse.

    In Svizzera le capsule Nespresso le riciclano, te le ritira il postino a casa. Essendo di alluminio sono meglio di altra roba

  9. #9
    Tunnel's Avatar
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Location.
    Posts
    14.734

    Default

    Quote Originally Posted by Hador View Post
    Le micro plastiche le generi con la lavatrice ed asciugatrice, e finiscono nello scarico. Esistono dei filtri per catturarle ma sono poco diffuse.
    In Svizzera le capsule Nespresso le riciclano, te le ritira il postino a casa. Essendo di alluminio sono meglio di altra roba
    Sarebbe interessante sapere per paese qual è la percentuale di capsule Nespresso che vengono riciclate rispetto all'immesso sul mercato.
    on Camelot Unchained (alpha):
    Nichodemus <GildaDiVecchieGlorieInPensione> - LaClasseCheCura - ServerName [soon]
    PG dei giochi vari in spoiler
    Spoiler


  10. #10
    Hador's Avatar
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Milano
    Posts
    31.247

    Default

    Quote Originally Posted by Tunnel View Post
    Sarebbe interessante sapere per paese qual è la percentuale di capsule Nespresso che vengono riciclate rispetto all'immesso sul mercato.
    Premesso che sicuramente farsi il caffè nella moca è meglio, quel che han messo in piedi in ch è di una comodità devastante e penso sia largamente utilizzato e meglio di molte altre cose (bottiglie dei detersivi, lattine, etc).
    Poi vabbè 90% lo fanno per marketing ma il risultato è quello che conta

  11. #11
    Lieutenant Commander Shub's Avatar
    Join Date
    Oct 2003
    Location
    Firenze
    Posts
    25.922

    Default

    Sarebbe anche da eliminare tutta la plastica di merda... le bottiglie un tempo erano in vetro e riportavi il vuoto.... basterebbe rimetterlo, magari con un servizio di prendi a casa così dai da lavorare alla gente. Le capsule riciclate in Italia? Ahaahahahahah

  12. #12
    Tunnel's Avatar
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Location.
    Posts
    14.734

    Default

    Il riuso non è per forza più ecologico (anche in termini di risorse laterali come l'acqua) del riciclo, e la plasti, se gestita degnamente, non è male

    Personalmente sono un bevitore di birra e compro solo lattine, proprio per un discorso ambientale. Quando ero spesso in Germania prendevo le bottiglie che veniva ritirate, lavate e reimmesse, ma parliamo di un sistema studiato da dio con solo 3 modelli bi bottiglie per tutti i birrifici (,formato lager, pils e weiss) che veniva dati indipendente dalletichetta predente, random ai birrifici.
    on Camelot Unchained (alpha):
    Nichodemus <GildaDiVecchieGlorieInPensione> - LaClasseCheCura - ServerName [soon]
    PG dei giochi vari in spoiler
    Spoiler


  13. #13
    Hador's Avatar
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Milano
    Posts
    31.247

    Default

    No bhe la plastica è terribile da quel punto di vista, a parte qualche tipo di pet, degrada col riciclo e non si riesce a riusare con le stesse proprietà originali. A seconda del contesto conviene realmente bruciarla, sono derivati del petrolio, la bruci e ci fai energia.

    L'alluminio lo ricicli al 100% ed è leggero.

    Il vetro sulla carta sembra fighissimo ma bisogna considerare che è molto più pesante e occupa più spazio di plastica e alluminio, quindi costa di più di trasporto.

    Per dire che la soluzione ideale non c'è, per forza di cose si inquina, bisogna capire come minimizzare l'impatto. In ogni caso bisognerebbe andare verso soluzioni che minimizzino lo spreco di materiale (la birra ti compri il fusto da 20 litri e non centododici lattine, per esempio).
    Ovviamente non si fa molto. Ah no spe ora abbiamo le cannucce di carta, da usare nei bicchieri di plastica...

  14. #14
    Master Chief Petty Officer Dr.Doomed's Avatar
    Join Date
    Jul 2005
    Location
    Latveria
    Posts
    2.061

    Default

    Sulla plastica ho trovato molto interessante questo intervento:
    Le masse saranno sempre al di sotto della media. La maggiore età si abbasserà, la barriera del sesso cadrà, e la democrazia arriverà all'assurdo rimettendo la decisione intorno alle cose più grandi ai più incapaci.
    Sarà la punizione del suo principio astratto dell'uguaglianza, che dispensa l'ignorante di istruirsi, l'imbecille di giudicarsi, il bambino di essere uomo e il delinquente di correggersi. Il diritto pubblico fondato sulla uguaglianza andrà in pezzi a causa delle sue conseguenze.
    Perché non riconosce la disuguaglianza di valore, di merito, di esperienza, cioè la fatica individuale: culminerà nel trionfo della feccia e dell'appiattimento. L'adorazione delle apparenze si paga.
    "Frammenti di diario intimo", 12 giugno 1871

    They are entitled to their opinion but they suffer from the notable disadvantage of being completely wrong

    Discutere con certe persone è come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.

    ~-~-~ νῦν μὴ κακά στοχάζομαι ~-~-~

  15. #15
    Zaider's Avatar
    Join Date
    Jan 2004
    Location
    Nella pianura della nebbia..
    Posts
    8.668

    Default

    Quote Originally Posted by Hador View Post
    Tutto ciò comunque non serve a un cazzo e ha ragione Dryden, se vogliamo eliminare le bottiglie di plastica della coca cola dall'oceano, vietiamo alla coca cola di usare bottiglie di plastica. Appellarsi al consumatore è demenziale - leggetevi chi ha inventato il concetto di carbon footprint.

    Poi tipo sono tornato da poco da Dubai e ti viene da dire vaffanculo moriremo tutti
    amen.
    gratz.

Page 1 of 2 12 LastLast

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •  
[Output: 124.18 Kb. compressed to 108.92 Kb. by saving 15.26 Kb. (12.29%)]